Nicoletta Corradi

Referente progetti per la Repubblica Democratica del Congo


​Dipendente dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, presso la Struttura Ospedaliera di Rovereto, dove si occupa di attività di controllo e verifica in ambito contabile.
Diplomata in Analista Contabile presso l'Istituto Professionale per il Commercio “Don Milani” di Rovereto. Laureata in Economia e Commercio. Master in “Diritto e Management delle Amministrazioni Pubbliche”.

Dal 2015 responsabile amministrativo e contabile dell'Associazione Culturale Pedagogica “La Grande Quercia”, gestore dell'Asilo situato in Loc. Porte di Trambileno e membro del Consiglio Direttivo della stessa Associazione.
Relatrice del tema “La tragedia del popolo congolese” (sfruttamento delle risorse, in particolare il coltan, correlazione con guerre e genocidi..) al corso formativo: “l'Africa di ieri di oggi e di domani”, organizzato dall'Associazione Grande Quercia.

Dal 2016 Referente dei progetti per la Repubblica Democratica del Congo (RDC), che si concretizzano con l'organizzazione e realizzazione di eventi che intendono dare voce “a chi non ha voce”.

Nel 2016 partecipa assieme a una delegazione di associazioni, all'incontro di John Mpaliza con gli Eurodeputati, tenutosi al Parlamento Europeo a Bruxelles l'8 dicembre. Tappa finale della “Marcia per Beni” di John Mpaliza, intrapresa per informare l'opinione pubblica e per chiedere alle Istituzioni di intervenire subito per fermare i massacri in Beni, nella RDC.
Intervento al Parlamento Europeo portando la testimonianza di alcuni bambini delle miniere di cobalto, che vivono in condizioni di sfruttamento, violenza e soprusi.

Nel 2017 organizza una mostra fotografica “Le vittime della nostra ricchezza” di Stefano Stranges a Rovereto.
L'iniziativa prevede anche una serie di incontri rivolti agli studenti, con l'autore delle opere e John Mpaliza, uno dei quali presso l'Istituto Comprensivo Mori-Brentonico.